Come Pulire Correttamente Le Padelle Antiaderenti Per Aumentarne La Durata

Abbiamo tutti affrontato la seccatura di cercare di rimuovere gli avanzi di cibo che aderiscono alla padella. Questo è abbastanza fastidioso da fare e richiede molto tempo. L’introduzione della padella antiaderente ha reso la nostra vita contemporanea molto più semplice. Questa pentola antiaderente con rivestimento speciale ha una capacità particolare; il cibo non aderisce alla superficie durante la cottura. Quindi, dovresti avere la giusta idea su come pulire le padelle antiaderenti.

Grazie a questa capacità, queste padelle sono ampiamente utilizzate dalle famiglie di tutto il mondo. Le pentole antiaderenti non solo hanno reso la vita molto più semplice, ma hanno anche reso la pulizia più comoda che mai.

Anche se le padelle antiaderenti hanno uno speciale rivestimento multistrato che impedisce a tutto il cibo e le macchie di attaccarsi alla padella, è necessario pulire la padella antiaderente correttamente per assicurarsi che duri a lungo. Molti uomini e donne tendono a scartare le procedure di pulizia appropriate e finiscono con una minore durata delle loro padelle antiaderenti. Alcuni non sanno come pulire correttamente le padelle antiaderenti. Questo è il motivo per cui abbiamo seguito i passaggi su come pulire le padelle antiaderenti in modo da poter prolungare la durata delle padelle antiaderenti.

Misura uno: lavaggio e asciugatura

Al termine della cottura, è necessario lavare accuratamente la padella. Metti la padella sotto il lavello della cucina e poi apri il rubinetto. Risciacqua la padella antiaderente con l’acqua che scorre. Assicurati di non usare acqua calda in quanto potrebbe danneggiare lo strato durante la pulizia della padella. Non mettere mai la padella in lavastoviglie se è indicata come lavabile in lavastoviglie. Versare un po ‘di detersivo e lavare la padella utilizzando un tessuto morbido.

Alcuni aspetti importanti a cui prestare attenzione

  • L’uso di acqua calda e detersivi per piatti può diminuire il benessere delle pentole antiaderenti.
  • Pulire la padella dopo la cottura non sarà sufficiente. I residui di cibo si attaccheranno alla padella e si raccoglieranno durante la cottura del pasto.
  • Usa sempre un panno morbido o una spugna di nylon per lavare la padella. Questi puliranno la superficie della padella senza graffiare il rivestimento antiaderente.

Misura due: ammollo e risciacquo

La prossima cosa per lavare le pentole antiaderenti sarebbe immergere la padella in acqua calda e tiepida. Per preparare l’acqua sterile, puoi aggiungere uno o due cucchiai di detersivo per i piatti sulla padella e mescolare. Mantieni la padella bagnata dall’acqua sterile per circa dieci minuti e poi lavala. Questo eliminerà tutti i germi che persistevano nella padella e spezzerà anche tutti i residui e lo sporco.

Fase tre: strofinare con bicarbonato di sodio

La maggior parte di noi sa che il bicarbonato di sodio è un eccellente detergente che puoi usare per pulire il tuo lavello in acciaio inossidabile o in granito. Per rimuovere la macchia, devi lavare la padella con bicarbonato di sodio. Come principiante, dovresti unire 1 tazza di bicarbonato di sodio a una tazza d’acqua e poi mescolarli per ottenere un materiale pastoso. Dopo aver realizzato la pasta, immergere un panno o un pennello nella spugna e strofinare leggermente sui lati e all’interno della padella. Mantieni la colla affinché si depositi sulla padella per quindici minuti. Questo rimuoverà tutte le macchie attaccate sulla padella. Quindi, sciacquare accuratamente la padella con acqua. Assicurati di aver pulito tutti i componenti e che la colla non rimanga sulla superficie della padella.

Fase quattro: riscaldamento di olio vegetale e sale

Per garantire un lavaggio maggiore, puoi mettere la padella antiaderente sul tuo piano di cottura e mettere due cucchiai di olio vegetale sulla padella. Riscalda la padella finché non raggiunge un livello di calore medio. Successivamente, devi aggiungere tre cucchiai pieni di sale marino nella padella. Se non è disponibile sale marino, potresti usare i sali da tavola. Dopo aver fatto bollire il sale e l’olio mescolare per circa 3-4 minuti, quindi è possibile spegnere il fuoco e scuotere la padella fino a quando tutto il sale e l’olio si sono mescolati completamente. Quando la padella antiaderente si è raffreddata, puoi lavarla per ottenere una padella antiaderente fresca e priva di germi. Segui i semplici passaggi e pulire le pentole antiaderenti sarà semplice.
VenditaBestseller n. 1