Legge SDWA Sull'acqua Potabile Sicura

Nel 1974, il Congresso degli Stati Uniti ha promulgato la legge iniziale sull’acqua potabile sicura (SDWA). La responsabilità di stabilire gli standard sanitari federali per l’acqua potabile è stata fornita alla United States Environmental Protection Agency (EPA).

Il governo degli Stati Uniti si è sforzato di migliorare la SDWA attraverso rivisitazioni e modifiche nel 1986 e nel 1996. Nelle sezioni che seguono, parleremo dei punti importanti dell’emendamento SDWA del 1996 e dei suoi effetti sulla qualità della fornitura di acqua potabile in tutte le Americhe:

Standard E Regolamenti Sull’acqua Potabile

Standard E Regolamenti Sullacqua Potabile

1. Norme Nazionali Sull’acqua Potabile Primaria

Il regolamento nazionale sull’acqua potabile primaria (NPDWR) determina le norme che i sistemi idrici pubblici devono seguire. Questo regolamento contiene dettagli specifici sugli inquinanti pericolosi presenti nell’acqua, sulle loro risorse proprie, sulle quantità accettabili e sui livelli desiderati.

L’EPA definisce contaminanti come qualsiasi sostanza o materia fisica, chimica, biologica o radiologica proveniente dall’acqua. Conducono studi approfonditi per determinare la quantità di sostanze e contaminanti che possono essere trovati nell’acqua senza causare problemi di salute.

Il livello massimo di contaminanti (MCL) definisce il limite legalmente accettabile di sostanze consentite dal sistema idrico pubblico. Qualsiasi istituzione i cui contaminanti nella fornitura di acqua potabile superano il MCL sarà soggetto alla legge.

Quindi, ci sono i livelli desiderabili, o definiti come obiettivi di livello massimo di contaminanti (MCLG). Questi sono gli standard perfetti dei livelli di contaminanti nell’acqua. Tutti questi sono limiti legalmente inapplicabili, ma MCL si sforza di misurare i propri criteri il più vicino possibile a quelli di MCLG.

2. Regolamenti Nazionali Secondari Per L’acqua Potabile

I regolamenti nazionali sull’acqua potabile secondaria (NSDWR) sono ulteriori serie di standard per aiutare il sistema idrico pubblico nella gestione dei problemi idrici come:

  • Effetto estetico Colore, odore e / o sapore diversi dell’acqua naturale
  • Risultato cosmetico Ingestione di contaminanti che possono causare scolorimento della pelle
  • Impatto tecnico Macchie di raccordi dovute a corrosione, incrostazioni e sedimentazione dei tubi.

Sebbene i regolamenti federali non lo rendano obbligatorio, i sistemi idrici pubblici e le agenzie sanitarie statali tracciano e trattano comunque il proprio approvvigionamento idrico da contaminanti indesiderati. Alcune delle tecniche convenzionali di trattamento dell’acqua utilizzate sono la coagulazione e la filtrazione dell’acqua, l’aerazione e l’ozonizzazione.

I trattamenti costosi e non convenzionali includono l’osmosi inversa, la distillazione e l’elettrodialisi che vengono utilizzati per rimuovere il cloruro.

3. Contaminanti Non Regolamentati

I contaminanti non regolamentati sono sostanze e sostanze chimiche presenti nell’acqua ma non sono ancora contenute nel normale basato sulla salute impostato nella SDWA.

L’EPA conduce una revisione periodica quinquennale dei contaminanti nella Contaminant Candidate List (CCL). Il CCL è un elenco di contaminanti che si trovano o hanno il potenziale per essere trovati nell’acqua potabile. Per garantire un accesso ininterrotto all’acqua potabile sicura, l’EPA raccoglie continuamente dati e conduce ulteriori studi per determinare i potenziali effetti sulla salute che i contaminanti possono comportare per gli esseri umani e la loro incidenza nell’acqua potabile.

Per fare ciò, l’EPA utilizza la Regola di monitoraggio dei contaminanti non regolamentati (UCMR). L’UCMR4 richiede il monitoraggio di 30 contaminanti tra e anche per includere pesticidi, alcol, semi-volatili, cianotossine, gruppi di acido aloacetico e sottoprodotti disinfettanti.

4. Regolamento Sull’acqua In Bottiglia

L’acqua in bottiglia si riferisce all’acqua che viene sigillata in un contenitore insieme con l’intento di essere venduta per il consumo umano. Il Federal Food, Drug, and Cosmetic Act (FD & C Act) della Food and Drug Administration (FDA) statunitense disciplina gli standard e la qualità dell’acqua in bottiglia, fornendo in particolare le seguenti normative:

  • Gli standard di individualità definiscono diversi tipi di acqua in bottiglia in base alla sua fonte.
  • Lo standard di qualità definisce i livelli massimi di contaminanti.
  • Le attuali buone pratiche di produzione richiedono che l’acqua in bottiglia sia prodotta in problemi sanitari e sicuri.

La FDA segue i criteri stabiliti dall’EPA sulla contaminazione. Adottano questi criteri solo quando lo trovano correlato all’acqua potabile. La legge FD & C garantisce che gli standard di qualità per l’acqua in bottiglia siano stati allineati ai criteri sulla raccolta dell’acqua di rubinetto da parte dell’EPA.

Si noti che le bevande contrassegnate come acqua frizzante, acqua gassata, acqua tonica, ecc. Non sono considerate acqua in bottiglia, ma sono classificate come bevande analcoliche.

5. Rapporti Sulla Fiducia Dei Consumatori

I rapporti sulla fiducia dei consumatori (CCR) contengono informazioni sul grado di acqua potabile locale fornita ai consumatori. Questo rapporto annuale viene fornito dai sistemi idrici pubblici ogni 1 luglio come richiesto dall’EPA.

Il rapporto deve includere dati sul pericolo di esposizione a contaminanti specifici, contaminanti regolamentati trovati nell’acqua potabile locale, contaminanti che dividono lo standard EPA e le sue conseguenze sulla salute, azioni intraprese per ripristinare la qualità dell’acqua potabile sicura, informazioni di contatto dei sistemi idrici locali. Sebbene questi rapporti contengano informazioni specifiche per ogni stato, devono anche rappresentare informazioni generali sui requisiti nazionali.

Maggiori Informazioni

1. Acqua In Bottiglia Commerciale

Come consumatori, dobbiamo comprendere le risorse dell’acqua potabile. Verificare con le etichette di queste bottiglie d’acqua per i consigli sul trattamento dell’acqua utilizzato e i dettagli di contatto dei propri produttori.

Non è sufficiente che i produttori di acqua in bottiglia trattino la propria acqua. È necessario osservare le migliori pratiche di sicurezza per la sigillatura, la spedizione e la conservazione delle bottiglie per garantire che il prodotto sia privo di contaminanti nocivi. L’ingestione di acqua contaminata può causare seri problemi di salute. Contatta la tua agenzia sanitaria regionale se sospetti che la tua acqua in bottiglia stia causando malattie.

2. Importanza Della Qualità Dell’acqua E Dei Test

L’SDWA non fornisce solo lo standard sulla qualità dell’acqua potabile, ma impone anche programmi e metodi di analisi dell’acqua che i sistemi idrici dovrebbero seguire. Quando l’approvvigionamento idrico è esteticamente pulito, la contaminazione rimane potenziale. Potenziali fonti di contaminazione possono provenire da scarichi fognari, scarichi chimici e condutture dell’acqua sottoposte a manutenzione, ecc.

3. Regolamento Sull’acqua Potabile

I regolamenti sull’acqua potabile mirano in ultima analisi a proteggere la salute umana mantenendo l’acqua relativamente sterile. Attualmente, l’EPA ha stabilito limiti legali su oltre 90 contaminanti dell’acqua potabile.

Il processo di raccolta dei dati sui microbi e sui composti presenti nell’acqua è condotto da laboratori convenzionati EPA. Questi laboratori dovranno soddisfare i requisiti EPA su attrezzature, prestazioni di laboratorio e copertura delle informazioni. Per mantenere l’approvazione, devono rispettare tutte le procedure e i criteri di gestione e garanzia della qualità

4. Guide Di Riferimento Rapido Per La Regola Dell’acqua Potabile

Di seguito sono riportati i collegamenti rapidi per semplificare la ricerca delle informazioni desiderate:

5. Salute Umana E Acqua Contaminata

Prima della SDWA, le norme sull’igiene dell’acqua e gli standard di sicurezza variavano da Stato a Stato. Negli anni ’60 sono stati elencati molti focolai di malattie trasmesse dall’acqua. La maggior parte di essi era associata all’uso di sorgenti d’acqua non trattata (pozzi e sorgenti).

La creazione di SDWA ha ridotto significativamente l’incidenza di focolai di malattie trasmesse dall’acqua. L’America ha l’acqua potabile più sicura al mondo. Tuttavia, i sistemi idrici pubblici devono monitorare frequentemente la qualità dell’acqua a causa della possibile presenza di alcuni microbi resistenti alla disinfezione convenzionale come il Cryptosporidium.

Nelle persone sane, i segni e sintomi di presentazione possono essere lievi, ma per gli individui immunocompromessi gli effetti possono essere pericolosi per la vita.

6. Protezione Dell’acqua Di Sorgente

Dall’emendamento del 1996, è stato creato il programma di protezione dell’acqua di sorgente per proteggere tutte le fonti di acqua potabile identificate (sia per le acque superficiali che sotterranee). Le aree di protezione dell’acqua di sorgente sono bacini idrografici o sorgenti di acque sotterranee che devono essere salvaguardate per ridurre al minimo gli inquinanti che contaminano l’acqua potabile.

Esistono due tipi di aree di sicurezza:

  • Area di protezione dei bacini idrografici una parte dello spartiacque (fiumi, torrenti, bacini idrici) sicura per evitare la contaminazione delle acque superficiali.
  • Wellhead Protection Area identifica l’area circostante un pozzo di acqua potabile o un campo di pozzi che richiede protezione per ridurre le possibilità di contaminazione dell’acqua potabile.

Impedire ai contaminanti di entrare nelle risorse idriche sarebbe la garanzia migliore e più conveniente per l’acqua potabile sicura. D’altra parte, l’uso della terra per tali scopi è un problema statale.

7. Legge Sull’acqua Potabile Sicura: Rapporti Sulla Fiducia Dei Consumatori

Nel caso in cui non ti sia stata fornita una copia del CCR più recente, potresti cercarlo online con lo strumento di ricerca CCR EPA. Basta digitare il titolo della tua nazione o per restringere ulteriormente la ricerca, potresti incorporare il titolo della tua contea. Si noti, tuttavia, che non tutti gli stati hanno un CCR disponibile.

Per coloro la cui fonte d’acqua proviene da un sistema non comunitario (cioè un ospedale con un proprio sistema idrico), contattare il responsabile dell’edificio.

Solo, il CCR dovrebbe contenere informazioni sulla fonte d’acqua e cosa c’è dentro. Tutto ciò che non è una molecola d’acqua verrà contrassegnato come contaminante. Ad esempio, il cloro può essere contrassegnato come contaminante anche se il suo ruolo principale è quello di pulire l’acqua. Quelli che vuoi tenere d’occhio sono gli individui rimarcati con violati. Sapere cosa c’è nella tua acqua potabile può consentirti di determinare i passaggi imminenti che devi intraprendere per proteggere la tua salute.

8. Informazioni Sulla Qualità Dell’acqua (US Geological Survey)

La SDWA è stata emanata per assicurarci di avere acqua potabile. Ma come definiamo la qualità dell’acqua?

Possiamo indicare che la qualità dell’acqua è buona attraverso una serie di sue proprietà:

  • Alcalinità e capacità di neutralizzazione degli acidi

Questa è la capacità dell’acqua di stabilizzare acidi e basi e mantenere un pH sicuro. Ecosistemi acquatici in corpi idrici che hanno un’elevata alcalinità razionale meglio attraverso fenomeni come piogge acide e sversamenti chimici / petroliferi. Un improvviso cambiamento del pH potrebbe essere dannoso per gli organismi che vivono nell’acqua.

  • Domanda biologica di ossigeno e acqua

Ruscelli e laghi contengono ossigeno disciolto. Anche se la quantità di ossigeno è piccola, è vitale per mantenere la vita acquatica e le conseguenze estetiche dei corpi idrici. Eventi come le calde temperature estive e il deflusso di fertilizzanti nei corpi idrici possono influire sulla sua quantità di ossigeno e causare tensione agli organismi acquatici locali.

  • Colore dell’acqua

L’acqua non ha una tonalità molto chiara, ma un leggero blu, invece. Spesso il colore delle acque è influenzato dai sedimenti e dalle sostanze organiche al suo interno. Il colore dell’acqua è influenzato da materiali sospesi e sedimenti. Una quantità eccessiva può bloccare la luce solare e avere anche un’influenza negativa sul tipo di vita acquatica locale. Nelle residenze locali, l’acqua colorata può macchiare vestiti e infissi e causare danni permanenti.

  • Sciogliere l’acqua e lo scaldabagno

La qualità dell’acqua in uno stagno o in un ruscello può essere quantificata attraverso la quantità di ossigeno disciolto. L’ossigeno viene introdotto nell’acqua attraverso l’atmosfera e nelle aree scaricano le acque sotterranee nei corsi d’acqua. Un aumento dell’attività batterica a causa del decadimento della materia organica può influenzare il grado di ossigeno in un corpo idrico. Ciò può portare a un fenomeno di carenza di ossigeno noto anche come condizioni eutrofiche.

Poiché il livello di ossigeno nell’acqua è inversamente proporzionale alla sua temperatura dell’acqua, le stagioni estive di solito subiscono l’eutrofizzazione.

  • Conducibilità (conducibilità elettrica) e acqua

L’acqua conduce l’elettricità. L’esistenza di ioni nell’acqua crea un ottimo conduttore.

Maggiore è la concentrazione di ioni, maggiore è la conduzione. Questo a volte è vero per il mare. Il mare ha livelli di acqua salata molto alti che se un fulmine dovesse colpire mentre si nuota in acqua di mare, la potenza seguirà il percorso degli ioni presenti nell’acqua e allontanerà il corpo umano.

Tuttavia, si dice che l’acqua pura sia il miglior isolante. Il fatto è che tutti i tipi di acqua sono ionizzati, anche se in alcuni casi potresti dover cercare il miglior ionizzatore d’acqua. Anche l’acqua distillata contiene piccole quantità di ioni.

  • Durezza dell’acqua

L’acqua proveniente dalle acque sotterranee di solito è dura a causa dei minerali naturali prelevati dalla roccia e dal suolo alla rete idrica. La quantità di minerali disciolti, principalmente calcio e manganese, determina la durezza dell’acqua. Gli addolcitori dell’acqua vengono utilizzati per rimuovere la durezza dall’acqua.

Questo può essere occasionalmente il motivo per piatti e bicchieri torbidi anche dopo averli lavati accuratamente. Quando l’acqua dura viene riscaldata, può formare forti depositi di carbonato di calcio. Ciò può ridurre l’efficienza degli scaldacqua e ostruire i tubi.

Tuttavia, questo può anche portare diversi benefici alla salute umana. L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) afferma che le persone che hanno bassi livelli di magnesio e calcio nel loro corpo possono trarne beneficio, bevendo acqua dura.

  • Azoto e fosforo nell’acqua

Livelli adeguati di azoto e fosforo sono essenziali per l’alimentazione di piante e animali. Questo è il motivo per cui l’azoto è comunemente usato in agricoltura. Sebbene sia presente naturalmente nell’ambiente, quantità eccessive di azoto possono essere introdotte da fertilizzanti e liquami principalmente nelle acque superficiali. Il debutto di una quantità eccessiva di azoto nei corpi idrici può portare a una sovrastimolazione della crescita di piante acquatiche e alghe. Una delle peggiori conseguenze dell’eccessivo azoto dell’acqua è la fioritura algale che può portare alla morte dei pesci.

  • pH e acqua

Il PH è la misura dell’alcalinità (grandi livelli di ioni idrossile) o dell’acidità (grandi livelli di ioni idrogeno liberi) dell’acqua normale. L’intervallo di pH è compreso tra 0 e 14. Il livello di pH 7 è considerato neutro. Le letture inferiori a 7 sono considerate acide e possono corrodere i metalli. Letture di pH maggiori sono fondamentali e possono causare un sapore di acqua amara e residui di croste negli impianti idraulici e in altri apparecchi che utilizzano acqua. Il pH della maggior parte dell’acqua potabile è compreso tra 6,5 e 8,5.

  • Torbidità e acqua

La torbidità rende l’acqua torbida o opaca. L’acqua potabile perfetta deve avere una torbidità piuttosto bassa per i benefici per la salute. Un aumento della torbidità dell’acqua potabile può portare a problemi di salute. Può favorire lo sviluppo di agenti patogeni e provocare focolai di malattie trasmesse dall’acqua. I microbi possono connettersi al particolato che aiuta nella loro sopravvivenza. La cosa buona è che il trattamento dell’acqua convenzionale elimina efficacemente la torbidità dell’acqua.